Cerca nel blog

sabato 4 febbraio 2017

Torta di mele alta




La torta di mele non stanca mai e soprattutto ce ne sono un'infinità di versioni.
Questa è ovviamente senza glutine, e realizzata con farine naturalmente prive di glutine.
E' una super torta, pertanto vi consiglio di utilizzare uno stampo a ciambella dai bordi molto alti altrimenti rischiate di fare come è successo a me, ovvero il travaso di parte dell'impasto sulla base del forno....(comunque abbiamo mangiato anche quello).
E' un dolce ricchissimo di mele che durante la cottura entreranno a fare un tutt'uno con il vostro impasto, insomma non devo certo dirvi altro, provatela perchè merita.

Ingredienti:
4 grosse mele renette o golden
400 gr. di farina che io ho così suddiviso:
250 gr. farina di riso
30 gr. farina di grano saraceno bio
50 gr. amido di tapioca
70 gr. amido di mais
3 cucchiaini di lievito per dolci
4 uova intere
140 ml di olio di semi di arachide o mais
170 gr. zucchero semolato
il succo di 1 arancia
1 cucchiaino di cannella e 30 gr. di zucchero da mettere nelle mele tagliate a cubetti

Per prima cosa dobbiamo sbucciare le mele, tagliarle a cubetti ed aggiungere la cannella ed i 30 gr. di zucchero. Amalgamare il tutto e lasciare da parte.
Setacciare la farina con il lievito e metterla in una ciotola.
Sbattere le uova con lo zucchero aiutandosi con una frusta, aggiungere successivamente l'olio di semi, e poi il succo di arancia. Dopo aver ben amalgamato il composto, dobbiamo iniziare ad unirci la farina in tre volte. Mescoliamo sempre aiutandoci con una frusta, fino ad ottenere una crema omogenea.
Imburriamo bene il nostro stampo (se lo avete di quelli estraibili o a cerniera sarebbe meglio, vi facilita l'estrazione una volta cotta).
Versateci metà impasto, metteteci sopra metà delle mele tagliate, coprite il tutto con l'impasto rimanente, e per finire depositate sopra a chiudere il resto delle mele.
Infornate a forno caldo 175° per 60 minuti abbassate a 170° e cuocete per altri 20 minuti.
La torta verrà molto alta, quindi necessita di una lunga cottura.
Prima di sfornarla fate la prova stecchino e lasciatela intiepidire in forno.


venerdì 20 gennaio 2017

Torta al cacao di Nonna Anita




 Video Unboxing pacco Nonna Anita

Eccoci qua, dopo aver aperto la scatola delle "meraviglie" gentilmente omaggiata da Nonna Anita, voglio per prima cosa provare la torta al cacao, mi ispira e sono sicura verrà buonissima.
Per fare questa torta, abbiamo bisogno di:

1 confezione di preparato per torta al cacao di Nonna Anita
105 g di olio di semi
145 ml di acqua
Staccante Spray Nonna Anita




In un recipiente versiamo il preparato per la nostra torta, al quale aggiungeremo l'olio di semi e l'acqua. Lavoriamo il composto con le fruste per circa 5 minuti fino a che non sarà bello omogeneo.
A questo punto, versarlo in uno stampo di 20 cm. di diametro (io ho scelto uno stampo a ciambella di circa 24 cm di diametro), precedentemente trattato con lo Staccante Spray Nonna Anita ed infornare il tutto in forno preriscaldato ad una temperatura di 160° (se ventilato) o a 170° (se statico) per 30-35 minuti.


Come vi avevo anticipato, non avevo dubbi, la torta è buonissima, soffice e compatta, una fetta tira l'altra, molto indicata a mio parere l'aggiunta del topping allo zabaione Nonna Anita, che la rende ancora più irresistibile.
Provatela, fare questa torta è veramente un gioco da ragazzi, ed il risultato vi lascerà veramente esterefatti.

venerdì 6 gennaio 2017

Biscotti con avena



Biscotti ricchi di tanti ingredienti energetici, come i datteri, le mandorle, il cioccolato fondente e l'avena, ovviamente garantita gluten free.
Sono biscotti che scaldano il cuore e danno tanta energia.
Vi lascio gli ingredienti così se volete li potete provare.

150 gr. farina di riso integrale
50 gr. farina di tapioca
1 cucchiaino di bicarbonato
50 gr. di uvetta (ammollata ed infarinata)
30 gr. Avena in fiocchi Revolution
55 gr. di zucchero di canna
50 gr. di cioccolato fondente sminuzzato
80 gr. di burro morbido
8 datteri
35 gr. di mandorle
1 uovo

Prepariamo come sempre la frolla iniziando dal burro al quale aggiungeremo le due farine, lo zucchero ed il cucchiaino di bicarbonato.
A questo punto uniamo l'uovo ed impastiamo con le mani, aggiungiamo poi l'avena ed il resto degli ingredienti, l'uvetta, il cioccolato fondente, i datteri tagliati a piccoli pezzetti e le mandorle sminuzzate.
Creato il panetto, stendetelo su una spianatoia infarinata con l'aiuto del mattarello, ad uno spessore di circa 1 cm.
Con un coppapasta rotondo di piccole dimensioni formiamo i nostri biscotti che adageremo su teglia rivestita di carta forno.
Inforniamo a 180° per circa 20 minuti.

sabato 31 dicembre 2016

Torta con sorpresa






Una dolcissima sorpresa è racchiusa in questo involucro di pasta frolla.
Un dolce che può essere di veloce realizzazione se fate come me, ovvero se usate prodotti già pronti (come il pan di spagna) o di pronta realizzazione (come le creme).
La cosa che dobbiamo invece preparare sarà la frolla che questa volta ho realizzato in questo modo:

Ingredienti frolla:

150 gr. farina di riso finissima
100 gr. farina Revolution
80 gr. di zucchero semolato
2 uova intere + 1 tuorlo
90 gr. di burro morbido
un pizzico di bicarbonato

per il ripieno ho usato:

un Pan di Spagna già pronto
alchermes per la bagna
200 gr. di polvere per crema istantanea  SG diet da diluire in 580 cl di acqua
2 cucchiai di cacao amaro in polvere

Per la frolla unite le farine, lo zucchero, il bicarbonato ed il burro che dovrete lavorare bene con le mani fino a completo assorbimento.
A questo punto aggiungete le uova uno per volta e se volete anche della scorza di limone, per aromatizzare.
Formate un panetto che stenderete su carta forno, spolverata con farina di riso.
Tenete conto che questo dolce necessita di bordi alti quindi quando prendete le misure della teglia consideratelo.
Foderate la teglia con la carta forno e la frolla tirata.
Tagliate nel frattempo il vostro pan di spagna in due metà. Adagiate la prima a contatto del fondo della frolla, bagnate il pan di spagna con il liquore.
Preparate le due creme, nella maniera più semplice possibile, ovvero aggiungendo l'acqua alla polvere e mescolando con una frusta per due minuti.
Io ho realizzato un'unica preparazione, che ho diviso in due parti, in una ho aggiunto i due cucchiai di cacao per creare la crema al cioccolato.
Sul primo disco di pan di spagna ho versato la crema al cioccolato, poi ho inserito l'altra metà del disco di pan di spagna che ho nuovamente bagnato con il liquore e che ho ricoperto con la crema bianca. Come decoro con la frolla avanzata ho creato una griglia di strisce simile a quando facciamo la crostata.
Ho passato il dolce in forno a 190° per circa 30 minuti.
Fate raffreddare e poi servite, vi leccherete i baffi.



Con questo dolce si chiude il vecchio anno...
L'augurio per il nuovo è che a tutti noi riservi solo cose belle e tanta serenità, e naturalmente tante nuove ricette...





                              BUON ANNO!!!!!!



giovedì 15 dicembre 2016

Tronchetto di Natale



Come non farsi tentare da una dolce bontà come questa.
Un rotolo farcito con crema di marroni e ricoperto da una ganache al cioccolato.
La realizzazione della pasta biscotto è semplice, ci vuole solo un po di pazienza nel montare a neve ben ferma le nostre chiare, dalla cui fermezza dipende la buona riuscita del nostro dolce.

Ingredienti:

4 uova
50 gr. farina di riso
50 gr. fecola di patate
100 gr. di zucchero
scorza di 1 limone bio

per la ganache:

200 gr. cioccolato fondente
150 cl. di panna
1 cucchiaino di zucchero a velo


Come vi dicevo dobbiamo montare le chiare insieme alla zucchero a neve fermissima.
La prova che le vostre chiare saranno montate alla perfezione l'avrete quando, capovolgendo la zuppiera, le chiare non si arrovesceranno, ma rimarranno ben salde.
Potete montarle in planetaria  o con le fruste, ma considerate di farlo per circa 20 minuti.
A questo punto aggiungete un tuorlo alla volta incorporando bene prima di aggiungere il successivo.
Per fare questo aiutatevi con le fruste, con movimenti delicati dal basso verso l'alto, aggiungete anche la scorza di limone.
Una volta incorporati i 4 tuorli buttate tutta la farina setacciata ed incorporatela sempre delicatamente.
Versate il composto su teglia rettangolare foderata da carta forno distribuendo sempre delicatamente, il composto su tutta la superficie della teglia.
Infornare a 180° per circa 10 minuti.
Sfornare e capovolgere la pasta biscotto su una superficie spolverata di zucchero semolato e togliere la carta forno, lasciare freddare coperta con la teglia della cottura.
Una volta freddata, spalmate la superficie con la crema di marroni, e iniziate ad arrotolare il vostro tronchetto aiutandovi con della carta forno, sulla quale l'avrete deposto.
Chiudetelo a caramella, ben stretto e lasciatelo in frigorifero per circa un'ora.
Per la ganache, dovete far fondere a bagno maria tutti gli ingredienti, cioccolato, panna, zucchero a velo. Quando è tutto sciolto, fate freddare e aiutandovi con una spatola distribuite la vostra ganache su tutta la superficie del tronco.
Rimettete in frigo.

Se volete potete aiutarvi nel procedimento guardando il video

https://www.youtube.com/watch?v=Asi_ByrMfTo&t=5s






mercoledì 30 novembre 2016

Pagnotte farcite




Vi propongo un'idea veramente simpatica e golosa, sicuramente da provare.
Si tratta di farcire in maniera originale delle pagnotte, ed il successo vi assicuro, sarà garantito.















Veniamo a noi, per prima cosa dobbiamo preparare le nostre pagnotte, meglio se sono del giorno prima o perlomeno fatte riposare per diverse ore, questo per facilitare i vari tagli che dobbiamo fare.

ingredienti per due pagnotte:

500 cc acqua
4 gr. di lievito di birra
170 gr. farina Glutafin
20 gr. farina Grano Saraceno
170 gr. farina Schar Mix b

nella seconda fase:

220 gr. farina Schar Mix b
50 gr. farina Nutrisi Pane

Prepariamo un lievitino mettendo tutta l'acqua in una terrina dove andremo a scioglierci il lievito.
Aggiungiamo poi 170 gr. di Glutafin, 20 gr. di grano saraceno, 170 gr. farina Schar Mix B. Sciogliamo tutto, avremo un impasto piuttosto liquido, che copriremo a campana e lasceremo lievitare per almeno 5 ore, meglio se lo lasciamo tutta la notte a lievitare.
Passato il tempo della prima lievitazione, aggiungiamo al nostro lievitino le altre due farine, ovvero, 220 gr. di farina Schar Mix b e 50 gr. di farina Nutri Si pane.
Mescolare tutto e coprire nuovamente a campana e mettere nuovamente a lievitare per almeno altre 4 ore.
Una volta lievitato il nostro impasto, dobbiamo dividerlo in due parti e metterlo a cuocere in due contenitori con circonferenza di circa 15 centimetri, vanno bene anche quelli di stagnola.
Mettere a cuocere in forno a 220 ° fino a che le nostre pagnotte non assumeranno un bel colore nocciolato sia sopra che sotto.

Fatto freddare bene il nostro pane passiamo a farcirlo, e per vedere questo passaggio, vi rimando al video pubblicato su You Tube



Buon appetito, ed alla prossima pubblicazione.
Vi ricordo che dal 1° di dicembre sul canale You Tube di Buono Per Tutti troverete ricette dedicate al Natale.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...